Helene Lafrenz, sulle tracce di un fantasma

Un fantasma si aggira nella mia collezione, o almeno si aggirava fino a questa sera quando mi sono imbattuto in questa fotografia di cui non ricordavo nemmeno l'esistenza. Non ricordavo di avere mai comprato questa cabinet card dell'atelier viennese Ephron, e men che meno il motivo per il quale l'avrei acquistata, visto che di questa... Continue Reading →

Emilio Naudin, le donne, il gioco e Fiasco de Gama

Come Luigi Lablache, il grande basso di Rossini, e Carlo Baucardé, il tenore che secondo la leggenda infilò per primo il do di petto nella pira del Trovatore, Emilio Naudin di francese non aveva che il cognome. Nacque infatti a Parma il 23 marzo 1823, ancora tre mesi e saranno duecento anni tondi tondi, figlio... Continue Reading →

Else Wohlgemuth nell’atelier Setzer: 3

Quattro foto-capolavoro di Franz Xaver Setzer per la terza puntata della serie dedicata a Else Wohlgemuth, figura cardine nella storia del Burgtheater di Vienna, l'attrice che fu per l'Austria, e in parte per la Germania, quello che Eleonora Duse fu per l'Italia e Sarah Bernhardt per la Francia. Cosa che non le impedì di essere... Continue Reading →

Marie Renard e la foto galeotta

Era bellina Marie Renard. Piccolina e paffutella, doveva fare una bellissima figura sul palcoscenico della Hofoper di Vienna, sul quale trascorse la maggior parte della carriera. Leggendo la lista dei ruoli interpretati su quelle assi pensiamo che Cherubino e Despina dovevano sembrare fatti apposta per lei, e ce la immaginiamo anche perfettamente a suo agio... Continue Reading →

Gabrielle Krauss, Giovanna d’Arco all’Opéra

Una carte de visite di Reutlinger ci mostra l'inconfondibile mascella squadrata di una giovane Gabrielle Krauss in corazza e con spada al fianco. Si tratta naturalmente di Giovanna d'Arco, che a quanto pare ebbe vita nell'Ottocento anche sui palcoscenici francesi oltre che su quelli italiani (Verdi) e russi (Ciajkovskij).Eccome se ce l'ebbe, non ci è... Continue Reading →

Il Cavaliere si rifà il look

Sono stato costretto a farlo: da qualche tempo il tema grafico che avevo scelto anni fa per il blog non veniva più supportato da WordPress e un po' alla volta cominciavano a manifestarsi i problemi, soprattutto fra le opzioni del menù laterale, che funzionavano poco bene ed erano diventate immodificabili.Ho cercato a lungo fra i... Continue Reading →

La passeggiata di Monsieur e Madame Gueymard

Sembrano usciti da un romanzo di Flaubert: potrebbero essere il signore e la signora - che ne so - Cabochon; lui stimato commerciante di granaglie, lei moglie più o meno devota e più o meno sopportabile, ma fieramente consapevole di ricoprire una onorata posizione sociale in una qualche cittadina della provincia francese. Eccoli pronti per... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: