Archivi tag: [Gioachino Rossini]

Enchanting Zelia Trebelli

A vederla come appare nel ritratto che ho mostrato nell’ultimo post, infiocchettata e appesantita dall’ingombrante ammasso di toupet, facciamo un po’ fatica a capire come Hermann Klein, probabilmente il più grande critico vocale della Londra vittoriana, potesse definire bellissima Zelia … Continua a leggere

Pubblicato in Cabinet card, Cantanti, Elliott & Fry, Londra | Contrassegnato , , | 6 commenti

La rivelazione di Tancredi

Una delle mie letture più ricorrenti da ragazzino era la monumentale Storia della musica di Andrea Della Corte e Guido Pannain. Dire lettura è dire un po’ troppo: quello che facevo era passare ore seduto a sfogliare uno o l’altro … Continua a leggere

Pubblicato in Opere, Scombinate memorie, Venezia, Visto | Contrassegnato , | 1 commento

Arsace di Lammermoor

Una commovente testimonianza che dimostra come nei suoi anni più gloriosi la Rossini Renaissance abbia scavalcato la cortina di ferro e messo in qualche modo radici anche nella parte d’Europa che avremmo detto ermeticamente chiusa alle novità dell’occidente. Il timbro … Continua a leggere

Pubblicato in Cantanti, Opere, Video, Visto | Contrassegnato | 6 commenti

E’ arrivato il Bollettino

A leggere certi articoli pubblicati sui numeri più recenti del Bollettino del Centro rossiniano di studi della Fondazione Rossini di Pesaro viene il sospetto che, almeno dal punto di vista della ricerca biografica su Rossini, si stia un po’ raschiando … Continua a leggere

Pubblicato in Cantanti, Letto | Contrassegnato | 2 commenti