Marie Brema: quando Amneris caccia gli artigli

La legge di Murphy dei collezionisti dice che in fotografie come questa ti ci imbatti soltanto quando hai appena speso una barca di soldi in altri pezzi, che magari aspettavano da mesi e avrebbero benissimo potuto aspettare ancora un po'. Questa splendida e splendidamente conservata cabinet card di Aimé Dupont mi è apparsa, nemmeno a... Continue Reading →

Eva contro Eva, ovvero la lacca sugli artigli

Nel 1937 Rosa Ponselle decise di ritirarsi dal palcoscenico. Aveva quarant'anni e la sua voce benedetta dal cielo era ancora sostanzialmente intatta. Ma aveva anche un marito bello, giovane e sportivo, era ricca e famosa, voleva godersi la vita e il Metropolitan, suo regno incontrastato per quasi due decenni, non era più quello di una volta.... Continue Reading →

Venne, cantò, vinse: Rosa Ponselle

Rosa Ponselle amava farsi fotografare, e da vera e grandissima diva di un'epoca che abbandonate le sinuosità del liberty aveva abbracciato i non meno decorativi calligrafismi dell'Art déco prediligeva i gesti ampi, i panneggi, gli strascichi, i veli sapientemente disposti. Flessuosa ed elegante come fosse uscita dalla penna di Erté, appare in questa fotografia del... Continue Reading →

Minnie Hauk, dall’America con furore

Il bello del perder tempo con una collezione è che poco a poco le conoscenze si approfondiscono e l'occhio si affina, così che a volte capita di fare qualche piccola scoperta. Prendiamo queste due carte de visite che ho acquistato recentemente su Ebay: le fotografie sono ben conservate ma i cartoncini di supporto sono stati... Continue Reading →

I boccoli di Manrico

Ecco la seconda fotografia di Theodor Wachtel, una carte de visite del fotografo berlinese Herrmann Levinthal, che mostra chiaramente la bizzarra acconciatura adottata dal tenore. Chissà se ispirato direttamente da Victor Capoul, che aveva dato il proprio nome anche a un inconfondibile taglio di capelli, anche Wachtel non si tirò indietro davanti alle esigenze della... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: