Archivi categoria: Sentito

Miolan-Carvalho contro tutte

Questo è il pezzo che (vedi post precedente) avrei dovuto riprodurre prima di tornare a parlare di Madame Miolan-Carvalho. E’ evidente che non si tratta di una fotografia, ma di uno spartito per canto e pianoforte, un fascicolo di dodici pagine … Continua a leggere

Pubblicato in Cantanti, Opere, Parigi, Sentito | Contrassegnato , | 2 commenti

Deliziosa Martha, ingiustamente dimenticata

Sembra impossibile che in decenni che hanno visto e vedono la resurrezione di legioni di Rosmonde d’Inghilterra, di Ildegonde in carcere, di Artasersi, Montezumi, Finte pazze e Alessandri nell’Indie quasi nessuno si ricordi di Martha, piccolo grande capolavoro. Leggo sulla prima … Continua a leggere

Pubblicato in Opere, Scoperte, Sentito | Contrassegnato | 8 commenti

Claudio Abbado

Claudio Abbado è morto e non è che si abbia tanta voglia di parlare. Però questa sera ascoltavo RadioTre e certi discorsetti a commemorazione del caro estinto, senza che nessuno si fosse apparentemente preso la briga di pensare se un … Continua a leggere

Pubblicato in Sentito, Varia | 5 commenti

Divina Marilina

Visto che è un periodo un po’ bislacco che non mi lascia molto tempo per occuparmi delle mie foto e delle ricerche a loro connesse, tanto vale che per mantenere un po’ di attività in questo blog io prosegua con … Continua a leggere

Pubblicato in Scombinate memorie, Sentito | Contrassegnato | 7 commenti

A capodanno vince la Sassonia

Lo so che sembro un disco rotto, ma ogni anno il concerto della Fenice mi manda in depressione. La fotocopia casereccia di quello di Vienna, i ballettini e i vapensiero mi sembrano anno dopo anno un patetico “vorrei ma non … Continua a leggere

Pubblicato in Sentito, Venezia, Video, Vienna | 3 commenti

Prima mondiale alla Scala?

Comunica Radio 24 che alla Scala è tutto pronto per l’inaugurazione della stagione il prossimo 7 dicembre con il Don Giovanni di Robert Carsen. Chissà se nei titoli di coda della diretta tv metteranno anche gli autori della colonna sonora.

Pubblicato in Milano, Sentito, Teatri | 5 commenti

Divette tascabili

In diretta da Montpellier, Radiotre propone una certa signorina Simone Kermes impegnata in due arie da concerto di Mozart: Non temere, amato bene e Sperai vicino il lido. Scritte, è bene dirlo, per due delle più grandi cantanti dell’epoca, Nancy … Continua a leggere

Pubblicato in Cantanti, Sentito | 3 commenti

Il bis più bis di tutti i bis

Sarò un vecchio romantico, ma a me sembra straordinario quello che è successo all’Opera di Roma alla prima del Nabucco. Che differenza rispetto alle riprese Rai di due giorni dopo, con il palco reale farcito di “alte cariche”, in gran … Continua a leggere

Pubblicato in Opere, Sentito, Teatri | Contrassegnato | 1 commento

Elektra sull’isola deserta

Tutti prima o poi se lo chiedono: qual è il mio disco per l’isola deserta? Per quanto riguarda me, sono sicuro che non sopravviverei se il dilemma mi si ponesse sul serio ma partendo dal presupposto che facciamo per finta … Continua a leggere

Pubblicato in Cantanti, Opere, Sentito | Contrassegnato | 3 commenti

L’enigma non si scioglie

Dopo la Cavalleria rusticana in diretta dalla Scala, l’enigma Daniel Harding resta per me privo si soluzione. Estraneo ma geniale, diceva qualcuno nel collegamento. Io il genio suo ancora aspetto che mi si riveli, mentre l’estraneità a quello che ha … Continua a leggere

Pubblicato in Opere, Sentito | 2 commenti