Sophie Wlczek, un nome per l’anonima smascherata

Di sicuro nessuno ricorderà questa foto che ho mostrato quattro anni e mezzo fa dichiarando la mia incapacità di identificare la signora ritratta. E' una piccola carte de visite dell'atelier dei fratelli Matter, uno studio fotografico che aveva la propria sede a Mannheim. L'ho acquistata a suo tempo perché costava poco e il venditore asseriva... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: