Il Cavaliere nel 2015

A metterle tutte in fila, in questo nuovo formato che WordPress ci ha regalato per Natale (o forse c’era anche prima ed è stato solo reso utilizzabile anche da parte degli informatici trogloditi come me) bisogna dire che le fotografie presentate nel corso di quest’anno fanno una bella figura:

Che questo sia un blog di nicchia, una finestrella aperta a tutti ma coltivata in realtà da una ridotta créme di aficionados, sta scritto persino sotto il titolo in cima a ogni pagina, e non è che nell’anno appena trascorso le cose siano cambiate. Anche se, devo dire, quel contatore che ogni tanto vado a sbirciare ma della cui affidabilità non so nulla, mi direbbe che sembra essere in atto rispetto agli anni precedenti un moderato trend verso l’alto.
La qual cosa non modifica il mio atteggiamento verso questa mia creatura, che ho intenzione di continuare a condurre nell’anno nuovo a prescindere dal numero dei suoi lettori. Una cosa però vorrei dirla da tempo, e questo mi sembra il momento giusto per farlo.
Da qualche tempo, credo due o tre anni, WordPress ci consente di distinguere, nelle statistiche dei blog, il numero dei visitatori che accedono al sito da quello delle pagine che ciascuno di loro ha visitato. Ecco, una cosa che mi fa moltissimo piacere è vedere che molti dei pochi visitatori che arrivano non si fermano a leggere la pagina sulla quale per vari motivi sono capitati, ma passano da quella a un’altra, e poi a un’altra ancora e prima di andarsene ne leggono sei, otto, quindici, persino trentacinque. Un segnale che mi arrogo il diritto di interpretare come un muto segno di apprezzamento e che (la carne è debole) vellica un po’ la mia pur sempre dubitosa autostima. Non so chi siano, non so da dove vengano, ma tutti li ringrazio.
Detto questo, continueremo come sempre. Visitatori della nicchia, arrivederci al 2016.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Fotografie. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Il Cavaliere nel 2015

  1. ausdemspielberg ha detto:

    Illustre Cavaliere, augurare buona fortuna a lei equivale ad augurare a noi tutti una piacevole lettura.
    Dunque, bonne chance.

  2. Amfortas ha detto:

    Ciao, nicchia o non nicchia, questo blog è uno dei miei preferiti. Anzi, a dirla tutta, è più ampiamente una delle mie letture preferite.
    Detto questo, auguri di buon tutto. Ciao.

  3. gabrilu ha detto:

    Anche per me questo blog è una delle letture preferite, ma questo già lo sai.
    Non seguo molti blog (anche volendo, non ne avrei il tempo). Ma quelli che seguo, li seguo fedelmente e seriamente (anche quando non intervengo o se, quando intervengo, lo faccio in modo poco serio 😉
    Che meraviglia questa schiera di foto sciorinate tutte insieme!
    …E già che ci sono, comincio a dare il via anche agli auguri di Buon 2016, chè di un 2016 meno travagliato (eufemismo) di quello che si sta chiudendo abbiamo tutti gran bisogno, ne sono certa.
    Ciao e a rileggerci sui nostri monitor 🙂

  4. Isidoro ha detto:

    Auguri, Cavaliere! E complimenti per questo meraviglioso passatempo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...