Noterelle di viaggio

Passare un po' di giorni in Germania per un appassionato di musica e teatro è come per uno shoppingdipendente farsi le vacanze da Harrod's. Anche se nella storia della musica ha avuto un ruolo per niente secondario, Mannheim non è certo Berlino, né Amburgo o Dresda. E' una bella città di provincia, con una attività culturale... Continue Reading →

Quella sera alla Scala

Per anni Pier Maria Paoletti si è occupato di cose musicali e teatrali, prima al "Resto del Carlino", poi al "Giornale". Per vent'anni ha scritto sul "Giorno" soprattutto di teatro d'opera, seguendo fino al 1980 tutte le tournée del Teatro alla Scala. Toti Dal Monte (La cantava come me, la Lina [Pagliughi], con la mia... Continue Reading →

Frustrazione, sconsolata rassegnazione

Le mie giornate sono turbinose, dovrò prendere qualche provvedimento. Il mio sette dicembre l'ho passato come al solito, fuori casa dalle sette di mattina a sera inoltrata. Della scaligera Valchiria ho sentito, tempismo perfettissimo, le ultime dieci - massimo undici battute. Speravo almeno in un pezzetto di addio di Wotan, ma niente. Il mio destino... Continue Reading →

Gli urlatori

Ascolto su RadioTre una raccapricciante Luisa Miller dal Regio di Torino. Gente che urla, voci sguaiate, accenti sbracati. Mi chiedo come sia possibile per qualcuno che si professa "artista" affrontare uno spartito con tanta superficialità, nel più totale disinteresse per l'opera d'arte che si pretende di andare a far rivivere. Fiorenza Cedolins suscitò, al suo... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: