Un altro?

Essendo capricorno, e quindi precisino al limite della pedanteria, c’era qualcosa che mi lasciava dell’amarognolo in bocca nell’altro mio blog, che iniziai poco meno di un anno fa con l’idea di farne soprattutto un diario della mia collezione di antiche fotografie di cantanti d’opera. E invece il buon Winckelmann in Venedig ha quasi da subito preso una strada che non mi sarei aspettato, e fra ricette di cucina, cronache veneziane e commenti alla triste situazione di questo tristo paese le fotografie e l’opera si sono messe in un angolino, non del tutto secondario ma, diciamo, abbastanza sporadicamente frequentato.
Poiché una delle mie più affinate abilità è quella di complicarmi la vita, ho pensato qualche giorno fa che, lasciando a Winckelmann in Venedig la fisionomia che ormai ha acquistato in quasi un anno di vita, avrei potuto crearmi un secondo, autonomo ripostiglio nel quale stivare le mie fanfaluche operistiche. Così il blog 1 non si sarebbe trovato qua e là quegli intrampoli che ormai c’entrano poco col resto, mentre il blog 2 avrebbe acquisito un carattere omogeneo e “monografico” che a me, pedante capricorno, piace sempre molto.
E’ che, a prescindere dall’eventualità che tre o quattro vagabondi del cyberspazio capitino qui più o meno per sbaglio, ho scoperto che a me scrivere serve. Scrivere significa dare una forma alle idee, fissare le cose nella memoria, far crescere dentro di sè quello che si legge, si ascolta, si pensa. E quindi qui scriverò più per me che per qualche ipotetico visitatore, se mai ce ne saranno.
Con tutto questo, se qualcuno vorrà farsi un giro da queste parti, spero che si senta come a casa sua. E adesso, vediamo un po’ che succede.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Varia. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Un altro?

  1. marcoboh ha detto:

    mi pare una buona idea; e non certo perché i post specialistici (che mi chiedevo: che fine hanno fatto le foto d’epoca?) siano d’inciampo, ma perché noi tutti lettori e commentatori alla fine abbiamo dato un passo diverso alle tue intenzioni originarie (ed è pure giusto così) e quindi quelle andavano comunque soddisfatte, magari, appunto, altrove.
    che poi lo scrivere sia esattamente quello che dici lo condivido appieno, e la mia esperienza è la stessa; come pure il rapporto tra contenuto e contenitore, tanto che pure io a un certo punto cambiai addirittura piattaforma (da wordpress a blogger) quando decisi che il mio blog lo volevo più generalista e meno intimista.
    insomma, una cosa in più da leggere, con piacere.

  2. cacioman ha detto:

    Bene, benissimo, mancavano all’appello le store di cantanti, deliri di Bayreuth, ballerine ecc.
    Seguo anche io ma due cose:
    – fai una sezione “wagneriana for dummies” per quelli come me che pensano che ascoltare Wagner ti fa venire solo voglia di invadere la Polonia.
    – che fine ha fatto il blog del diari della nonna ? a questo punto strina.

    • winckelmann ha detto:

      Eh, facile dire “wagneriana for dummies”: io ci ho messo trent’anni buoni per imparare a tenere sotto controllo l’impulso di invadere la Polonia. Ma la sfida è stimolante, prometto che ci proverò.
      Quanto al nonna-blog, diamo tempo al tempo. Io vivo lontano dalla famiglia, sicuramente a Natale vedrò lo zio che detiene i quaderni e vedremo che si può fare.

  3. Riuscirai a far rinascere il mio sopito (direi piuttosto in coma vegetativo da almeno 20 anni) amore per Wagner?

    • winckelmann ha detto:

      Per carità, non ho la vocazione del predicatore. E per quanto riguarda Wagner, io sono un novellino e nemmeno di quelli acriticamente superentusiasti: diciamo che dopo anni di gavetta comincio ad abituarmi ai suoi tempi e alla sua drammaturgia. Che non è una conquista da poco.

  4. Michele Girardi ha detto:

    Lei scrive benissimo, ed è un piacere leggerla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...